Fatto in casa: Deliziosi cornetti fatti in casa. La ricetta giusta per una buonissima colazione
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Deliziosi cornetti fatti in casa. La ricetta giusta per una buonissima colazione


La vita frenetica del giorno d'oggi, ha fatto sì che si perdesse le sana e buona abitudine della colazione in casa. Esiste niente di meglio che accompagnare il risveglio con il profumo di un delizioso croissant appena sfornato? A volte si pensa che preparare i cornetti fatti in casa richieda qualche misteriosa tecnica ed ingredienti segreti. In realtà è più semplice di quanto si pensi, e regalarsi questa gioia mattutina, almeno la domenica insieme a tutta la famiglia, è un'esperienza da non perdere. Inoltre una volta preparati, è possibile surgelarli ed utilizzarli ogni volta si vuole, ed utilizzando un fornetto con timer programmabile è possibile mangiare un cornetto caldo a colazione ogni mattina, in casa.

Ingredienti necessari:

- 450 g di farina 00
- 150 ml di acqua
- 150 ml di latte intero freddo
- 75 g di zucchero granulato
- 40 g di burro a temperatura ambiente
- 20 g di lievito istantaneo
- 10 g di sale
- 280 g di burro duro
- 1 uovo
- nutella, marmellata o crema per il ripieno (opzionali)


Modalità di preparazione:

Passo 1:
- versare tutti gli ingredienti, tranne il burro duro e l'uovo, all'interno di una ciotola
- mixare il tutto con un mixer con frusta a gancio, a bassa velocità, per 3 minuti
- dopo tale tempo continuare a mixare per altri 3 minuti a velocità media
- al termine di questa operazione versare l'impasto all'interno di una teglia infarinata, o un piatto infarinato
- infarinare la superficie dell'impasto
- coprire con pellicola e riporre in frigorifero per una notte

Passo 2:
- il giorno dopo tagliare il burro duro in pezzi di non più di 1,5 cm di spessore
- disporre i pezzi di burro su un foglio di carta forno in modo da formare un quadrato di circa 12-15 cm per lato
- coprire il burro con un altro foglio di carta forno
- battere così il burro con un mattarello
- una volta che il burro (sempre compreso tra i fogli di carta forno) sarà compatto a forza di colpi, stendere con il mattarello fino a formare un quadrato di 19-20 cm per lato
- togliere il foglio superiore di carta forno e tagliare le irregolarità dei bordi
- metterli sulla parte superiore del quadrato di burro, rimettere il foglio superiore di carta forno, ed amalgamare questi residui al resto del burro
- riporre il tutto in frigorifero


Passo 3:
- mettere l'impasto, appena tolto dal frigo, su di un piano di lavoro infarinato
- aprire l'impasto a forma di quadrato di circa 25-30 cm per lato
- togliere il burro dal frigo se è freddo ma flessibile, altrimenti lasciarlo ancora un pò in frigo
- mettere il quadrato di burro sul quadrato di pasta, in modo che le punte del quadrato di burro siano al centro dei lati del quadrato di pasta
- ripiegare le punte del quadrato di pasta sul centro del quadrato di burro
- premere in modo da sigillare bene la pasta sul burro


Passo 4:
- infarinare leggermente sia la parte inferiore che quella superiore della pasta
- premere e poi stendere la pasta con il mattarello facendo attenzione ad allungare l'impasto piuttosto che allargarlo mantenendo i bordi dritti


Passo 5:
- stendere fino ad ottenere un rettangolo di circa 20x60 cm 
- le estremità che dovessero fuoriuscire da queste misure vanno rimodellate con le mani
- piegare il rettangolo portando il lato corto a ricoprire 2/3 della superficie
- piegare l'altro lato sempre verso l'interno
- mettere l'impasto per i croissant fatti in casa su una teglia
- coprire con pellicola trasparente e riporre in freezer per 20 minuti

Passo 6:
- trascorso il tempo ripetere tutte le operazioni del passo 5 altre due volte (in totale saranno tre operazioni di piegatura)
- dopo la terza piegatura mettere l'impasto su una teglia e ricoprirlo con pellicola trasparente facendo attenzione ad infilarla bene sotto i lati
- far riposare tutta la notte in frigorifero

Passo 7:
- il giorno dopo togliere l'impasto dalla pellicola e metterlo su un piano di lavoro infarinando sia la parte inferiore che quella superiore dell'impasto
- svegliare l'impasto premendo con il mattarello dando una prima stesura
- stendere l'impasto in una striscia larga 20 cm e lunga 100 cm
- nel caso si ci accorga che la pasta tende a non stendersi, ma ad arrotolarsi all'indietro, ripiegarla in 3 e riporla in frigorifero per 10 minuti
- finire di stendere e ritagliare le irregolarità dei bordi in modo che questi alla fine risultino ben dritti


Passo 8:
- con la punta di un coltello segnare un bordo lungo con 7 piccoli intagli equidistanti tra loro
- dal lato opposto della sfoglia eseguire piccoli intagli che corrispondano esattamente al centro tra un intaglio e l'altro eseguiti precedentemente. Se tutto è stato eseguito correttamente ci saranno 8 intagli
- aiutandosi con un righello e ritagliare tra un punto e l'altro, in diagonale, ottenendo 15 triangolini e due piccoli scarti di pasta

Passo 9: 
- su lato corto di ogni triangolino eseguire un taglio verso il centro di circa 1,5-2 cm di lunghezza
- tenere il triangolino tra le mani, in modo che il lato intagliato sia in alto, ed allungarlo di circa 20 cm

Passo 10:
- a questo punto bisogna decidere se volere cornetti ripieni o vuoti
- nel caso si voglia realizzare dei cornetti ripieni fatti in casa, mettere una noce del ripieno scelto sul triangolino, esattamente dove inizia l'intaglio sul lato corto
- iniziando dal lato corto, arrotolare il croissant verso la punta

Passo 11:
- tirare leggermente le punte 
- attaccare la punta del triangolo sotto il croissant appena arrotolato. Nel caso non ci arriva tirare leggermente
- ripiegare le punte in modo da dare al croissant la classica forma da mezzaluna 
- premere delicatamente le parti della pasta a contatto in modo da farle aderire meglio


Passo 12:
- una volta formati tutti i cornetti disporli su due teglie rivestite di carta forno lasciando abbastanza spazio tra di loro
- spennellarli con un composto di uovo sbattuto allungato con un pò di acqua

Passo 13:
- riporre il composto d'uovo rimasto
- mettere le teglie con i croissant in un luogo caldo (circa 25 °C) per almeno due ore per permettergli di aumentare il loro volume

Passo 14:
- trascorso tale tempo spennellare ancora i croissant con l'uovo
- a questo punto decidere se cuocerli subito o surgelarli
- infornare in forno caldo a 200-210 °C mettendo una teglia sulla parte bassa e l'altra sulla parte alta del forno (nel caso si utilizzano quelli precedentemente surgelati attendere che si scongelino)
- dopo 10 minuti invertire le teglie
- cuocere per altri 10 minuti
- nel caso si ci accorga che tendono a cuocere troppo velocemente abbassare di 10 °C la temperatura del forno

Per approfondire:
Dolci facili facili 
Peccati di gola. Scuola di pasticceria 
Rotoli dolci

Se l'articolo ti è piaciuto mi fai un regalo? Condividilo con i tuoi amici!


Vuoi conoscere le nuove ricette prima degli altri? Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!

* Campo obbligatorio

** Iscrivendoti a fareacasa.it dai il consenso a ricevere periodicamente sulla tua casella email i nostri articoli 

Nessun commento:

Posta un commento