Fatto in casa: Un efficace deumificatore naturale fatto in casa
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Un efficace deumificatore naturale fatto in casa


Un ambiente pregno di umidità è il covo ideale per muffe, acari e microbi, i quali possono provocare diverse patologie direttamente collegate all'eccesso di umidità nell'ambiente, quali allergie, raffreddori, reumatismi, ecc. Per mantenere il tasso di umidità in casa sotto controllo bisogna ricorrere a deumificatori. Con questo articolo impareremo due metodi per realizzare un deumificatore naturale fatto in casa. Deumificatori di facile realizzazione ed economici, che asciugheranno l'umidità donando salute.

Materiale occorrente:
- Sale grosso da cucina (di base si usano 100 g per circa 16 mq. Questa misura può variare in caso di ambiente particolarmente umido)

- Una bottiglia di plastica
- Una vaschetta
- Sacchetto di organza o tulle


Modalità di realizzazione ed utilizzo del deumificatore fai da te:
Metodo 1:
- il sale ha spiccate qualità da deumificatore, infatti riesce ad assorbire l'umidità nell'ambiente per poi rilasciarla sotto forma di acqua
- riempire un sacchetto di organza o tulle con la quantità giusta di sale in base all'ambiente da trattare
- appoggiare il sacchetto sulla vaschetta che avrà come coperchio una grata, o comunque un coperchio forato o a rete
-riporre il deumificatore appena realizzato nella stanza di casa da trattare
- il sale assorbirà l'umidità e la rilascerà nella vaschetta come acqua
- il sale saturo non assorbirà più. In questo caso sostituirlo, o seccarlo in forno per 10 minuti


Metodo 2:
- tagliare una bottiglia di plastica a circa metà  in modo da ottenere due pezzi
- adagiare un pò di tulle all'interno del collo della bottiglia, in modo
- infilare il collo della bottiglia all'interno dell'altra metà bottiglia. Se tutto è stato fatto bene avremo una bottiglia con il collo al suo interno 
- riempire il collo, nel quale già avremo adagiato il tulle, con la quantità giusta di sale in base all'ambiente da trattare. Il sale non cadrà sul fondo della bottiglia perchè trattenuto dal tulle
-riporre il deumificatore appena realizzato nella stanza di casa da trattare
- il sale assorbirà l'umidità e la rilascerà nel fondo della bottiglia come acqua
- il sale saturo non assorbirà più. In questo caso sostituirlo, o seccarlo in forno per 10 minuti

Per saperne di più : 
Pulizie creative. Detersivi e cosmetici naturali fai-da-te. 25 ricette per le pulizie e la cura di sé
Pulizie lampo. Un'ambiente a specchio con soli 15 minuti al giorno
Pulizie con i segreti della nonna 

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento