Fatto in casa: Come realizzare un antimuffa spray efficace, naturale ed ecologico senza sostanze chimiche con il fai da te
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Come realizzare un antimuffa spray efficace, naturale ed ecologico senza sostanze chimiche con il fai da te


Probabilmente la muffa è quanto di più antipatico possa annidarsi in casa. Quelle odiose macchie nere nel box doccia, tra le piastrelle, negli angoli del soffitto e chissà dove ancora.
La guerra per eliminare la muffa, è spesso ardua, se non eliminata a fondo infatti, si riforma velocemente ed oltre al'antiestetica macchia nera può portare anche odori sgradevoli. In commercio esistono decine di prodotti per eliminare la muffa, ma oltre ad al prezzo decisamente non economico, questi presentano sostanze chimiche nocive e tossiche che oltre ad eliminare la muffa rischiano anche di eliminare chi li usa.
Ma si sa, la natura viene in soccorso per ogni esigenza, ed infatti oggi impareremo a realizzare uno spray antimuffa fai da te, economico, efficace e assolutamente naturale e privo di pericoli per la nostra salute.

Ecco cosa occorre per realizzare lo spray antimuffa ecologico:
- 1 tazza di acqua
- 1/2 di aceto bianco
- 1 cucchiaio di bicarbonato
- 5 gocce di olio essenziale di limone
- 5 gocce di olio essenziale di lavanda


Modalità di preparazione dello spray antimuffa ecologico:
- far sciogliere il bicarbonato nell'acqua in un recipiente capiente. Per fare questa operazione indossare guanti, mascherina ed occhiali protettivi in quanto si avrà una reazione tra un prodotto acido e uno basico e si formerà una schiuma per la liberazione di CO2. Attendere che si esaurisca questa reazione prima di continuare
- terminata la reazione sopra descritta aggiungere l'aceto e mescolare
- aggiungere gli oli essenziali e mescolare ancora
- versare il prodotto ottenuto in un vecchio spruzzino nebulizzatore
- l'antimuffa spray è pronto. Basta spruzzarlo nelle zone interessate e lasciarlo agire per qualche ora

Gli oli utilizzati emaneranno un odore piacevole, ed inoltre grazie alle loro proprietà antimicrobiche eviteranno il formarsi della muffa. Bisogna continuare con questa applicazione almeno per una settimana senza risciacquare. Anche quando la muffa sarà debellata, è saggio ripetere questa operazione periodicamente nei punti a rischio, ed areare spesso l'ambiente in modo da evitare che l'umidità ristagni.

Per approfondire:


Nessun commento:

Posta un commento