Fatto in casa: Smettere di fumare con metodi naturali
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Smettere di fumare con metodi naturali


La nicotina crea una dipendenza molto difficile da sradicare. A differenza dei decenni scorsi, la nocività delle sigarette è argomento noto. Non ci si può più nascondere dietro l'ignoranza sulla reale pericolosità del vizio del fumo. Ma la dipendenza da nicotina non è semplice da debellare, e per questo motivo i pentiti delle "bionde" provano diversi modi per riuscire a smettere di fumare, o quantomeno diminuire il numero di sigarette.
Quando la sola forza di volontà risulta essere insufficiente per riuscire a liberarsi dal vizio del fumo, ci si affida a prodotti farmaceutici vari come gomme da masticare o cerotti a lento rilascio di nicotina, a sedute di psicanalisi, a rimedi omeopatici, fino ad arrivare alle moderne sigarette elettroniche.
Forse però non tutti i fumatori sanno che è possibile smettere di fumare affidandosi a sistemi totalmente naturali per riuscire ad arrivare al sogno di liberarsi del vizio delle sigarette in modo lieve e più sopportabile.

Ecco i rimedi naturali considerati più efficaci:


Lobelia: Pianta della famiglia delle campanulacee, produce delle sostanze che si legano ai recettori della nicotina e, di conseguenza,  aiutare a combattere i sintomi della dipendenza da fumo. Evitare il fai da te ed affidarsi ad un medico per le dosi da assumere ed evitare il sovradosaggio per evitare reazioni potenzialmente tossiche. Nelle erboristerie la lobelia è presente anche in granuli, molto meno pericolosi grazie alla bassa concentrazione di principio attivo tipica dei ritrovati dell’omeopatia. La lobelia non deve essere assunta da persone con problemi cardiaci, asma, pressione alta, diabete e dalle donne incinte. In caso di effetti collaterali, come la secchezza delle fauci, la nausea o le vertigini, l’assunzione deve essere immediatamente interrotta.

Potrebbe interessarti: Ecco i trucchi per fare l'amore tutta la notte ed avere una soddisfacente vita sessuale

Erba di San Giovanni: Un ritrovato naturale che di solito viene utilizzato  come leggero aiuto in casi di depressione, ha effetti anche sulla dipendenza da fumo. In uno studio condottonegli Stati Uniti, a 24 pazienti è stata somministrata quotidianamente l’erba di San Giovanni, in supporto a consigli psicologici per la lotta alla dipendenza. Dopo 3 mmesi, il 40% dei partecipanti all'esperimento ha smesso di fumare. Sostanzialmente sicura da assumere da sola, la pianta è da escludere quando si assumono antivirali oppure antidepressivi, perché potrebbe interferire aumentandone pericolosamente gli effetti.Evitare l’assunzione con l’esposizione al sole, quindi è meglio evitarla nei mesi caldi.

Ginseng: Il ginseng aiuta a regolare il livello di dopamina nell’organismo, sostituendosi di fatto alla sigaretta. Per questo motivo, può essere assunto senza troppe complicazioni –tranne in casi di comprovata allergia al ginseng – per supportare efficacemente il superamento della dipendenza da fumo.





Liquirizia: Molto utile allo scopo di liberarsi dalla dipendenza da fumo con metodi nautali è anche la liquirizia, da assumere quando si sente il bisogno di accendere una sigaretta. Il sapore deciso e la persistenza del gusto in bocca saranno di vero aiuto per affrontare e superare i momenti di crisi. La liquirizia è però da evitare in casodi problemi di pressione, in quanto la innalza, e per chisoffre di ritenzione idrica, in quanto può favorire la comparsa di pelle a buccia d’arancia.



Potrebbe interessarti: Combattere le ritenzione idrica con i metodi naturali

Ipnosi: Già da anni si ricorre all’ipnosi come metodo utile per smettere di fumare .La Cochrane Collaboration ha effettuato un lungo studio  per capire quanto l’ipnosi fosse efficace nella lotta alla dipendenza da nicotina, con risultati del tutto promettenti: del campione di pazienti fumatori, a 12 mesi dal trattamento ben il 60% ha smesso.



Agopuntura: Arriva direttamente dalla saggezza popolare e dalla medicina orientale. Stimolare alcune parti specifiche del corpo con gli aghi, riduce istantaneamente la voglia di fumare. La poca praticità dell'agopuntura sta nel dover ripetere il trattamento più volte nel tempo, in quanto gli effetti benefici sono momentanei e di durata lim itata nel tempo. Occorrono parecchie sedute per acquisire una giusta padronanza nel controllare il bisogno di fumare.



Acqua: Anche se come rimedio contro il vizio del fumo può  sembrare alquanto banale, in realtà l’acquasi rivela un geande alleato per chi affronta la lotta contro le sigarette. Bere molta acqua facilita l’eliminazione dal corpo della nicotina attraverso l’urina, di conseguenza aiuta la disintossicazione e la depurazione dell'organismo. E' consigliabile bere non meno di 2 litri di acqua al giorno e di portare sempre con sé una bottiglietta: quando la voglia di fumare diventa forte e pressante, si beva un ricco sorso e si permetta al liquido di stazionare qualche minuto in bocca.




Menta, Eucalipto, Propoli: Durante il periodo di disintossicamento da nicotina, aumenta il mal di gola e la tosse.. Anche se può sembrare un vero e proprio controsenso, in realtà ha la sua logica: venendo a mancare la nicotina che è una sostanza irritante,l'organismo tende a purificarsi espellendo tossine e catarro accumulato negli anni attraverso appunto la tosse. Il fumo, in più, è dannoso anche per i batteri della bocca, quindi addormenta  le mucose: dopo anni di nicotina e conseguente lavoro ridotto, la gola torna pian piano alle sue piene funzioni di barriera di agenti esterni, e per questo tende ad irritarsi. Per  la tosse, è molto utile ed efficace l’eucalipto, sia per inalazione che in gel da spalmare sul petto. La menta, invece, aiuta ad alleviare i fastidi di tonsille e palato. Per trattamenti più forti, la propoli delle api in spray può essere un valido alleato contro i fastidi di gola.

Per approfondire:
È facile smettere di fumare: se sai come farlo 
Smettere di fumare con il metodo RESAP (Salute e benessere) 
È facile smettere di fumare senza ingrassare se sai come farlo. Per le donne 
Aiutare a smettere di fumare? È più facile di quanto pensi

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI OPPURE CONDIVIDI SUL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO!

Nessun commento:

Posta un commento