Fatto in casa: Consigli pratici su come risparmiare acqua in casa
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Consigli pratici su come risparmiare acqua in casa


L'acqua è un bene primario, anzi, il bene più importante. Troppo spesso si sottovaluta il fatto che l'acqua è sì un bene rinnovabile, ma questo accade con sempre più difficoltà a causa di siccità sempre più frequenti nel mondo ed un utilizzo improprio, quindi non è un bene inesauribile e bisogna essere attenti e coscienziosi quando se ne fa uso. Senza sottovalutare poi l'aspetto prettamente economico. Infatti con la giusta oculatezza nel risparmio d'acqua in casa alleggeriremo sensibilmente le nostre bollette, e questo unito alla problematica ambientale dell'approvvigionamento idrico dove portarci ad avere un occhio più sensibile verso l'uso dell'acqua.

Ecco dei pratici consigli da seguire nella vita quotidiana:
- il primo consiglio, che non comporta nessuna particolare abitudine nel risparmio dell'acqua, è quello di dotare i nostri rubinetti di miscelatori d'aria. Sono dei congegni che miscelano l'aria all'acqua senza che si avverta perdita di pressione, ma si ha un risparmio del 30-40% di acqua il che davvero non è poco
- impianto idrico e rubinetti sempre in buone condizioni per evitare perdite

Potrebbe interessarti: Pannello termico solare per l'acqua calda fatto in casa

- lo sciacquone è un vero pozzo senza fondo per l'acqua. Se ne consuma molta di più di quanta effettivamente ce ne sarebbe bisogno. Quando possibile è consigliabile installare sciacquoni con doppio pulsante in modo da utilizzare la quantità di acqua effettivamente necessaria risparmiando
- il consiglio precedente prevede opere murarie per l'installazione dello sciacquone a doppio pulsante, il che non è di semplice ed immediata attuazione, ma si può ovviare mettendo all'interno della cassetta dello sciacquone una bottiglia di plastica piena d'acqua in modo da limitare il volume all'interno della cassetta


- durante la rasatura non pulire il rasoio sotto acqua corrente ma riempire il lavabo per circa 1/3 e utilizzare quell'acqua
- preferire una doccia al bagno
- durante la fase di insaponatura delle mani o sotto la doccia chiudere l'acqua
- durante l'attesa che l'acqua della doccia diventi calda posizionare dei secchi o altri recipientisotto il getto in modo da recuperare l'acqua fredda che altrimenti andrebbe persa e riutilizzarla per annaffiare piante, pulire pavimenti, in sostituzione dello sciacquone,o qualunque altro utilizzo. Questo è un ottimo consiglio per risparmiare acqua
- mentre ci si lava i denti chiudere l'acqua
- recuperare l'acqua scolata dalla pasta in una bacinella, insaponarla e riutilizzarla per lavare i piatti. Utilizzare l'acqua corrente solo per il risciacquo finale
- per annaffiare le piante usare quanto più possibile acqua di recupero come quella prima della doccia come spiegato prima, l'acqua utilizzata per lavare frutta e verdure, acqua piovana di recupero, ecc. Ricordate bene che le piante non hanno bisogno di tantissima acqua per rimanere in salute, anzi, troppa acqua rischia di avere effetti deleteri
- per lavare auto, moto e quant'altro evitare quanto più possibile il getto d'acqua ed utilizzare secchi
- utilizzare lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico

Anche noi nel nostro piccolo possiamo fare del bene al nostro pianeta ed al nostro portafogli con questi consigli pratici su come risparmiare acqua in casa.

Per approfondire:
L'orto senz'acqua. Coltivare bio con il cippato per risparmiare acqua, petrolio e lavoro 
Cinquanta idee per risparmiare acqua ed energia 
Chiudiamo il rubinetto! Per risparmiare l'acqua



Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento