Fatto in casa: Come fare le uova colorate per Pasqua
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Come fare le uova colorate per Pasqua

Uova di Pasqua colorate bellissime e facili da realizzare

Le uova di Pasqua colorate sono un grande classico. Sono semplici da fare in casa e facendosi aiutare dai bambini sono anche un motivo di divertimento e condivisione per i più piccoli che si potranno sbizzarrire nelle decorazioni più fantasiose. Le uova di Pasqua colorate danno un tocco di allegria alla tavola pasquale e rappresentano anche un dono originale, se si voglia di andare oltre le solite uova al cioccolato, da regala re ad amici e parenti. Realizzare le uova colorate di Pasqua fatte in casa è molto semplice, segui questo tutorial e imparerai a realizzarle in modo sicuro con colorazioni atossiche.

Quali uova vanno bene? E che colori usare?
Le uova più indicate per essere colorate sono quelle bianche. Quindi lascia stare uova con guscio di un altro colore. Le uova bianche si prestano alla perfezione allo scopo, come un foglio bianco che aspetta solo di essere colorato a piacere senza che i colori assumano altre tonalità rispetto a quanto desiderato.
Se realizzi le uova colorate per puro scopo decorativo, senza che saranno mangiate, puoi utilizzarle crude (con la dovuta cautela). Il guscio crudo fissa anche meglio i colori. Se invece prevedi che dovranno essere anche mangiate allora per dipingerle dovranno essere sode, ben asciugate e ancora tiepide.
Per la colorazione esistono in commercio coloranti alimentari che vanno benissimo per realizzare le uova di Pasqua colorate, ma se si vuole creare un qualcosa di davvero sicuro esistono ingredienti naturali che si prestano alla perfezione per realizzare questi piccoli capolavori. Ingredienti come la curcuma, le bucce della cipolla dorata o rossa, lo zafferano, la polvere di caffè o il tè,  le barbabietole non hanno nulla da invidiare ai coloranti artificiali.
La differenza tra i due tipi di coloranti sta nella praticità di utilizzo. Se per i coloranti artificiali è sufficiente diluirli in acqua per utilizzarli, per quelli naturali bisogna preparare un decotto. Niente di complicato naturalmente, basta far bollire l'ingrediente del colore scelto per circa 10 minuti. Aumentando la quantità di ingrediente rispetto all'acqua di bollitura più il colore ottenuto sarà carico.



Un piccolo trucco

L'aceto. Sì, proprio così. Aggiungendo l'aceto sia al colore preparato con gli artificiali che a quelli fatti in modo naturale, avrai come risultato dei colori più vivi e brillanti che si fissano ancora al meglio sul guscio. Non serve esagerare con l'aceto, bastano poche gocce.








Consigli per colorare le uova di Pasqua in modo più originale

Creare uova colorate monocromatiche per quanto possa essere divertente magari non risulterà appagante. Se hai voglia di sbizzarrirti con le decorazioni e creare "effetti speciali", ma non ti fidi della fermezza e precisione della tua mano, puoi utilizzare piccoli e validi espedienti.
La colorazione più classica e veloce e quella ad immersione dentro la ciotola con il colore. Per colorazioni più elaborate si utilizzano pennelli o tamponi. Questo tutorial prevede l'utilizzo di colorazioni 100% naturali, quindi atossiche e sicure. Volendo si possono utilizzare anche pennarelli colorati. Magari il risultato sarà anche più soddisfacente, ma le uova così colorate non potranno più fregiarsi del titolo di "Uova di Pasqua colorate 100% naturali".
A esempio puoi utilizzare un elastico intorno all'uovo in modo da creare strisce precise.Te ne basta uno per lasciare una striscia che avrà il colore del fondo dipingendo con altro colore tutto intorno all'elastico. Oppure metterne due paralleli distanziati a piacere tra loro per dipingere in mezzo. Elastici di varie dimensioni premettono di di avere strisce sempre diverse, ma allo scopo va bene anche il nastro adesivo.
Se desideri un effetto a marezzatura, immergi una garza o una stoffa stropicciata nel colore e poi applica sull'uovo chiudendolo a caramella.
O magari se procuri dei piccoli stampini puoi disegnare le forme più disparate. E gli stampini puoi anche realizzarli da te ritagliando le forme che vuoi da un cartoncino.
Insomma, devi solo dare sfogo alla tua fantasia, e vedrai che una volta presa dimestichezza realizzerai delle uova colorate di Pasqua bellissime!


Per approfondire:
Alchimie in cucina. Ingredienti, tecniche e trucchi per piatti che sembrano magie 
Mettiamoci a cucinare 
Bambini è pronto! Ricette e consigli per far crescere sani i vostri bambini


Se l'articolo "Come fare le uova colorate per Pasqua" ti è piaciuto mi fai un regalo? Condividilo con i tuoi amici!


Vuoi conoscere le nuove ricette prima degli altri? Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!

* Campo obbligatorio

** Iscrivendoti a fareacasa.it dai il consenso a ricevere periodicamente sulla tua casella email i nostri articoli 

Nessun commento:

Posta un commento