Fatto in casa: Come preparare in casa il dado vegetale genuino
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Come preparare in casa il dado vegetale genuino


Probabilmente ti aspettavi di trovare il solito cubetto che compri al supermercato, ed invece c'è l'immagine di un vasetto con un qualcosa di denso. Bene, il dado vegetale che si acquista altro non è che un insaporitore pieno zeppo di glutammato, un esaltatore artificiale del gusto, e praticamente privo di ingredienti vegetali. Mentre quello che vogliamo imparare a fare con questo articolo è un buonissimo e sano dado vegetale casalingo.
Certo, al giorno d'oggi la praticità e tutto, ed un cubetto acquistato è di quanto più pratico ci sia, e pazienza se non è naturale e può anche far male, vero? Eppure basta davvero poco per preparare in casa un ottimo dado vegetale, genuino e senza ingredienti artificiali da utilizzare nelle tue ricette preferite e dargli un tocco nuovo e naturale. La cosa ancora più interessante è che si può fare una bella scorta di dado vegetale fatto in casa, a tutto vantaggio del risparmio e della salute. Quindi all'opera!

Ingredienti necessari:

- 2 carote
- 200 g di sedano
- 1 zucchina
- 1 cipolla rossa
- 2 rametti di rosmarino
- 20 foglie di basilico
- 15 foglie di salvia
- 150 g di sale integrale
- 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva per la cottura
- 50 ml di olio extra vergine d'oliva per la preparazione finale

Potrebbe interessarti: Pesto alla genovese con basilico e pinoli fatto in casa

Modalità di preparazione:
- sminuzzare molto finemente le erbe aromatiche e le verdure
- mettere il trito appena fatto in una pentola di coccio aggiungendo il cucchiaio di olio
- cospargere il tutto con il sale
- chiudere con il coperchio e lasciar cuocere per un'ora e mezza senza mai aggiungere acqua
- nel frattempo sterilizzare per bollitura alcuni barattoli di vetro ed il corrispettivo coperchio, meglio se barattoli piccoli
- trascorso tale tempo togliere dal fuoco e frullare con un frullatore ad immersione
- rimettere sul fuoco
- lasciar cuocere fino a che il tutto non si sarà addensato
- a cottura terminata spegnere il fuoco ed aggiungere 50 ml di olio
- mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo

Un'altra ricetta da non perdere: Ricetta per i bastoncini di pesce. Sani, nutrienti e buoni come gli originali!

- versare il dado vegetale appena fatto all'interno dei barattoli quando ancora è caldo
- questa ricetta è un equilibrio di sapori. Aggiungendo altre verdure a a piacere si rischia di rovinare il dado vegetale che non arricchirà più a dovere i nostri piatti preferiti, ma anzi, finirebbe con il rovinarli

Come utilizzare il dado vegetale fatto in casa:
- la dose da tenere in considerazione è molto semplice: un cucchiaino di caffè corrisponde esattamente ad un dado di quelli acquistati
- non resta che utilizzare questa misura per condire i piatti secondo il proprio gusto
- non è necessario scioglierlo in acqua grazie alla sua consistenza cremosa
- si sostituisce perfettamente, e meglio, al dado acquistato, quindi utilizzatelo senza problemi

Da provare assolutamente: Sofficini fatti in casa. Il sorriso a tavola

Come si conserva:
- grazie al sale è possibile conservare il dado vegetale fatto in casa all'interno dei barattoli sterilizzati e ben chiusi anche per 6-8 mesi
- si consiglia di utilizzare vasetti piccoli proprio per consumare il prodotto in breve tempo senza rischio
- un altro metodo per conservare il dado vegetale casalingo è metterlo nelle formine per cubetti di ghiaccio e congelare. In questo modo si può prendere all'occorrenza solo i dadi che servono

Per approfondire:
La cucina naturale 
Bioricettario. 250 ricette di cucina naturale suddivise per stagione 
Solo crudo. Cucina naturale integrale
Cucina naturale in 30 minuti. 25 menu vegetariani a base di prodotti di stagione 
 44 menu, oltre 200 ricette per il piacere di mangiar sano


Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI


Nessun commento:

Posta un commento