Fatto in casa: Pizzette e focaccine fatte in casa. Uno spuntino gustoso ed economico
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Pizzette e focaccine fatte in casa. Uno spuntino gustoso ed economico

Le pizzette fatte a casa. Ideali per aperitivi e feste

Le pizzette sono l'ingrediente base di un aperitivo informale e gustoso con gli amici, o di un buffet per una festa di compleanno, o qualunque altra occasione da condividere con gli ospiti.
Gustose e pratiche per il fatto di poter essere consumate in piedi e con le mani, le pizzette piacciono praticamente a tutti. Con questa ricetta impareremo a preparare le pizzette fatte in casa, che a differenza di quelle di rosticceria saranno molto più economiche, e semplici da realizzare grazie all'occasione che offrono di utilizzare ciò che c'è in frigo, senza andare alla ricerca di ingredienti sofisticati.

Ingredienti necessari per circa 60 pizzette medio-piccole:
Per la base delle focaccine:
- 600 g di farina 00
- 500 g di burro a temperatura ambiente
- 250 ml di acqua
- 10 g di sale

Per la farcitura:
- 500 ml di passata di pomodoro
- 400 g di mozzarella
- 1 pizzico di sale
- origano
- olio extravergine d'oliva q.b.
- altri ingredienti a piacere come ad esempio prosciutto, olive, funghetti, e qualunque cosa offra il vostro frigorifero e la vostra fantasia

Modalità di preparazione:
- creare una fontana di farina utilizzandone circa 450 grammi
- aggiungere all'interno della fontana l'acqua ed il sale
- impastare energicamente
- lavorare fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia
- avvolgere l'impasto in un canovaccio pulito e lasciar riposare in frigo per circa 20 minuti

Altre ricette che potrebbero interessarti:

- fare a pezzi il burro ammorbidito
- unirlo ai restanti 150 grammi di farina e lavorarli insieme fino ad ottenere una sorta di panetto rettangolare spesso circa 5 cm
- trascorsi i 20 minuti togliere l'impasto dal frigo
- aiutandosi con un mattarello stenderlo fino ad ottenere una sfoglia rettangolare di misura 20 cm x 40 cm circa
- porre il panetto di burro e farina al centro del rettangolo appena steso
- ripiegare i lati del rettangolo d'impasto sul panetto come se si volesse impacchettare un regalo
- mettere il fagottino ottenuto su di un piano appoggiando il lato ripiegato e lasciando in alto la faccia liscia
- stendere con il mattarello in modo da ridurre il panetto interno
- ripiegare ancora l'impasto su se stesso portando al centro i 4 lati e poi ruotare il tutto di 90 gradi
- stendere ancora con il mattarello fino a raggiungere una sfoglia di circa 1 cm di spessore
- questa operazione (piegatura, rotazione di 90 gradi, e mattarello) va ripetuta 4 volte. Solo che una volta ripiegato l'impasto, questo va avvolto in carta d'alluminio e lasciato riposare in frigo per 20 minuti, dopodichè va steso nuovamente. Quindi per ricapitolare: piegatura --> frigorifero per 20 minuti --> stesura con mattarello fino ad ottenere una sfoglia di 1 cm. Questa sequenza va ripetuta 4 volte
- se è necessario aiutarsi con altra farina sul piano di lavoro durante queste operazioni
- una volta raggiunta la sfoglia finale, ritagliare le pizzette tonde aiutandosi con un bicchiere del diametro desiderato
- farcire le pizzette con la passata di pomodoro ,alla quale verrà aggiunto un pizzico di sale, e la mozzarella tritata molto finemente (questa procedura è da preferire alla mozzarella a dadini per ottenere una farcitura più omogenea)
- eventualmente aggiungere altri ingredienti a piacere
- disporre le pizzette su un teglia e condire con un filo di olio extravergine d'oliva e una spolverata leggera di origano
- infornare in forno caldo a 220 °C per 10 minuti
- le pizzette fatte in casa sono pronte per essere servite e divorate tiepide

Per approfondire:

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI OPPURE CONDIVIDI SUL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO!

Nessun commento:

Posta un commento