Fatto in casa: Guida per neofiti al trading online: un nuovo modo per investire denaro e guadagnare da casa
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Guida per neofiti al trading online: un nuovo modo per investire denaro e guadagnare da casa

Cos'è il trading online e cosa serve per iniziare

Soprattutto in tempi di crisi come questi, si sente la necessità di trovare nuove possibilità di guadagno. Guadagnare da casa, comodamente seduti davanti il proprio pc, o addirittura in qualunque altro posto grazie alle applicazioni per smartphone e tablet, rappresenta l'ambizione di chiunque voglia crearsi una rendita extra. Da qualche anno sta prendendo sempre più piede la pratica del trading online, ossia vendere e comprare titoli di borsa in tempo reale. Certo serve conoscenza dei mercati e una certa dose di esperienza e coraggio per riuscire a guadagnare con il trading online, ed è una pratica sconsigliata ai neofiti puri.

Con questa guida vogliamo spiegare in modo semplice cosa vuol dire fare trading online e cosa serve per iniziare. L'articolo non ha la presunzione di essere una guida su come avere successo nel mondo finanziario, in quanto ciò richiede anni di studi, ma piuttosto vuole essere una delucidazione semplice per chi si affaccia con curiosità per la prima volta al il trading online, e non ha dimestichezza con i termini propri di questa branca finanziaria.

Cos'è il trading online
Oggi sono milioni le persone che posseggono un conto bancario online che permette di praticare il trading online, grazie alle piattaforme messe a disposizione dalla banca stessa, ma sono in pochi a saperlo. 
Trading online, come è facilmente intuibile, è un termine di origine anglosassone che vuol dire "negoziazione digitalizzata", riferita soprattutto o scambi di titoli finanziari sfruttando gli strumenti telematici come il pc ed una connessione internet. Inoltre, grazie ai grafici sugli andamenti dei titoli in tempo reale e a tutta una serie di strumenti messi a disposizione è possibile avere sempre sott'occhio la situazione dei mercati e dei propri investimenti. Nell'ambito finanziario il trading online è anche conosciuto con l'acronimo TOL. Praticare il trading online con è una pratica sicura, senza pericolo di truffa. Affidandosi infatti a società finanziarie autorizzate dalla Consob si ha la certezza di operare su piattaforme assolutamente sicure e certificate. Accedendo al programma (o piattaforma che dir si voglia) si ha immediatamente accesso a diversi mercati borsistici, non solo italiani ma anche esteri, sui quali sono presenti una infinità di titoli finanziari, titoli di stato, obbligazioni, valute, e quant'altro, che si possono acquistare e vendere praticamente in tempo reale. Chi fa da intermediario a queste compravendite sono le banche o società specializzate esclusivamente al TOL. Questi intermediari sono identificati come "broker online", o anche intermediari digitali, e guadagnano trattenendo una percentuale su ogni vendita o acquisto effettuato. I soldi necessario all'acquisto dei titoli di interesse vengono prelevati dal proprio conto bancario, e sullo stesso vengono accreditati i guadagni. Molti istituti bancari, o finanziarie, mettono a disposizione delle piattaforme demo, con soldi virtuali, con i quali prendere confidenza con questo mondo. Questa è sicuramente la strada più consigliata per chi non ha esperienza. Il rischio di vedersi dilapidato il proprio capitale è purtroppo un possibilità non poi così remota, che non può non essere considerata. Per un ragionevole lasso di tempo si può investire in tutta sicurezza usando soldi virtuali, così facendo si prenderà dimestichezza con la piattaforma, si impareranno a conoscere i listini, e si potranno studiare le migliori strategie di investimento. Solo quando ci si sentirà davvero pronti si potrà iniziare l'avventura del trading online con soldi reali.

Come iniziare a fare trading online
Prima di tutto bisogna avere ben chiaro quali sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere con il trading online. Se ci si vuole accontentare di qualche decina di euro al giorno (che a fine mese rappresentano comunque un notevole arrotondamento di stipendio), oppure intraprendere una vera e propria professione. 
Altro aspetto importante da non sottovalutare per non rischiare di essere sbranati dagli squali della finanza, è quello del capitale da investire. Già parlando di qualche migliaia di euro, per iniziare a fare trading online, si ci attenta ad un livello di rischio alto. Meglio iniziare con cifre inferiori, e stando comunque attenti a non investire più del 5-10% della propria disponibilità sul conto.
Una volta fatte queste considerazioni, e valutata la propria propensione al rischio (perchè fare trading online è comunque un azzardo), bisogna affinare le proprie conoscendo leggendo libri sull'argomento, frequentando corsi, partecipando ad eventi, ed informarsi il più possibile. Il dilettantismo è manna per gli sciacalli, e state bene attenti che di sciacalli questo particolare mondo ne è pieno.

Per saperne di più:

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI OPPURE CONDIVIDI SUL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO!

Nessun commento:

Posta un commento