Fatto in casa: Saponetta alle rosa fatta in casa con ingredienti naturali ed ipoallergenici
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Saponetta alle rosa fatta in casa con ingredienti naturali ed ipoallergenici


Il sapone e le saponette sono state sempre prodotte in casa, poi questa sana abitudine è andata persa con l'arrivo di svariati prodotti industriali di ogni marca. Recentemente però, questa pratica si sta riscoprendo, in modo che ognuno possa creare da sa il sapone specifico per la propria pelle, selezionando con cura gli ingredienti, ed utilizzando le profumazioni e le essenze preferite, garantendosi così una protezione da allergie e dermatiti con saponette 100% naturali. Con questo articolo vogliamo imparare a preparare una saponetta naturale all'essenza di rosa.

Ingredienti necessari:
- 1 kg di olio d'oliva
- 128 g di soda caustica
- 300 ml di acqua
- 40 gocce di olio essenziale alla rosa
- 3 ml di colorante alimentare rosa (questo è facoltativo e serve per dare alla saponetta un colore, che unito al profumo, ricordi davvero una profumata rosa)

Attrezzatura:
- un termometro per alimenti
- grembiule, guanti di gomma, occhiali protettivi (avendo a che fare con la soda caustica è obbligatorio proteggersi)
- stampini delle forme preferite


Modalità di preparazione:
- indossare gli indumenti protettivi
- versare l'acqua in un recipiente in pirex
- versare molto delicatamente la soda all'interno dell'acqua. Fare molta attenzione perchè la soda a contatto con l'acqua produce calore immediatamente e tanti schizzi, quindi mescolare delicatamente e ben protetti. Questa operazione è bene eseguirla all'interno del lavandino
- lasciare abbassare da sola la temperatura fino a 45 °C (da verificare con il termometro da cucina)
- nel frattempo riscaldare in una pentola l'olio d'oliva fino a 45 °C
- una volta che le due temperature saranno raggiunte contemporaneamente versare il composto di acqua e soda all'interno dell'olio. Mai fare il contrario per evitare pericolose reazioni chimiche
- mescolare con un frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto cremoso


- aggiungere l'olio essenziale e il colorante
- mescolare per un altro minuto
- versare il composto all'interno degli stampi (questi possono essere normali stampi da dolci delle forme più disparate, o una teglia in modo da ottenere un unico pezzo di sapone da ritagliare successivamente)
- ricoprire gli stampi con panno e lasciar riposare per 4-5 giorni
- trascorso tale tempo togliere il sapone dagli stampi (utilizzare ancora i guanti). Nel caso si sia preparato un unico pezzo di sapone, tagliarlo in modo da ottenere più saponette
- lasciare stagionare le saponette in un luogo fresco ed asciutto per un paio di mesi
- trascorso tale tempo le saponette alla rosa fatte in casa sono pronte per essere utilizzate, oppure utilizzate come elementi di arredo per il bagno, oppure possono essere una originale idea regalo se ben confezionate

Per approfondire: 
Corso rapido. Saponi e saponette 
Il tuo sapone naturale. Metodi, ingredienti, ricette 
Creare con il sapone

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento