Fatto in casa: I cibi naturali da mangiare e non in caso di raffreddore ed influenza per star meglio prima
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

I cibi naturali da mangiare e non in caso di raffreddore ed influenza per star meglio prima


Un buona salute passa obbligatoriamente da una corretta alimentazione. Soprattutto nelle stagioni più fredde il nostro organismo è attaccato da virus che trovano proprio in queste stagioni le condizioni ideali per agire. In casi gravi bisogna ricorrere al consulto del medico ed a medicine, ma anche l'alimentazione può essere un valido aiuto contro raffreddore ed influenza, sia come cura che come prevenzione. Esistono cibi molto efficaci a questo scopo, e cibi che invece favoriscono l'attacco del virus influenzale. In questo articolo impareremo quali sono i cibi da mangiare e quelli no in caso di influenza e raffreddore, per star meglio prima senza ricorrere a medicine.

Cibi consigliati:
(in puro ordine alfabetico)

AGLIO
Da secoli l'aglio è considerato una sorta di medicina naturale. E' un efficace antibiotico ed antivirale. Mangiato con regolarità previene l'influenza ed allevia i sintomi del raffreddore grazie all'allicina di cui è ricco.


AGRUMI
Anche i bambini sanno che le arance sono ricche di Vitamina C, che contrasta efficacemente il raffreddore. Quindi è bene apportare per tempo al nostro organismo questa importante vitamina, consumando arance, mandarini, pompelmi, spremute,ecc.. non appena inizia la loro stagione. Altro frutto ricchissimo di Vitamina C è il kiwi.  La frutta in genere è importantissima, quindi è consigliabile mangiare quotidianamente frutta di stagione.

CIPOLLA
La cipolla è ricca di favonoidi, che in collaborazione con la già citata Vitamina C, contrasta i batteri che possono aggravare i sintomi tipici del raffreddore. 

INSALATA
La lattuga, così come tutte le verdure a foglia, sono ricche di sali minerali  e vitamine che rappresentano un vero e proprio ricostituente per l'organismo debilitato dall'influenza. 

ZENZERO
Se al raffreddore ed all'influenza è associato anche il mal di gola, è consigliabile mangiare un pezzo di zenzero fresco che attenua il dolore ed il bruciore. Si può anche consumare come infuso per tisane.


ALTRI CIBI UTILI
 miele, succhi freschi, spinaci, zuppe e minestre, ananas, mango, frutti di bosco, centrifugati di frutta e verdura, broccoli, cavoli, brodo di verdura,   pepe nero, cannella.

Cibi da evitare:
(in puro ordine alfabetico)

CARNE
Secondo recenti studi, i grassi animali non favoriscono l'eliminazioni dei germi causa del raffreddore in quanto ostacolano l'organismo nella fase della liberazione da questi germi. Quindi evitando di consumare carne durante la malattia si mettere l'organismo nelle condizioni migliori per debellare prima la causa del malessere.

DOLCI
I cibi ricchi di zucchero, sia di produzione industriale che casalinga, affaticano la digestione ed indeboliscono il sistema immunitario.

LATTE E LATTICINI
I virus prediligono condizioni calde e umide, ed il muco è quanto di meglio possano desiderare. Il latte favorisce la produzione del muco, e di conseguenza allungano la vita ai virus. Quindi meglio evitare il consumo di latte durante la malattia, e preferire in alternativa succhi di frutta fresca e spremute.


SALE
Consumare cibi salati durante la malattia provoca problemi digestivi e disidratazione, e tutto questo non fa altro che allungare i tempi di guarigione

ALTRI CIBI DA EVITARE
fritture, caffè, alcolici

Per saperne di più:
300 e più rimedi naturali 
Il libro completo dei rimedi naturali 
I Rimedi Naturali Del Medico Di Famiglia 
Rimedi semplici e naturali

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI OPPURE CONDIVIDI SUL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO!

Nessun commento:

Posta un commento