Fatto in casa: Ricetta per il Pandoro fatto in casa. Peccato mangiarlo solo alle feste natalizie!
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Ricetta per il Pandoro fatto in casa. Peccato mangiarlo solo alle feste natalizie!


Insieme al panettone, il pandoro è il dolce tipico del Natale nato a Verona e reso famoso in tutto il mondo. Apprezzato da grandi e piccini, ed in particolar modo da chi proprio non gradisci la frutta candita.
Il pandoro mette allegria in ogni tavola, ed è un'ottima soluzione per la colazione e la merenda. 
E' davvero un peccato limitarne il consumo al periodo natalizio, ma purtroppo si sa che gli scaffali dei negozi abbondano di pandoro solo in questo periodo dell'anno. Ed allora perchè non prepararlo in casa?
Un dolce genuino, senza coloranti e conservanti, da preparare ogni volta che si vuole con questa semplice ricetta.

Ingredienti necessari per preparare il pandoro:
Per l'agente lievitante:
- 60 ml di tazza di acqua calda
- 1 bustina di lievito secco
- 12 g  di zucchero
- 1 tuorlo d'uovo
- 75 g di farina

Per la torta:
- 500 g di farina
- 8 tuorli d'uovo
- 1 uovo
- 130 g di tazza di zucchero
- 45 g di burro fuso
- 240 ml di acqua
- 1 limone
- 400 g di zucchero a velo

Potrebbe interessarti: Ricetta per buonissimi lecca lecca senza conservanti e coloranti

Modalità di preparazione:
- in una ciotola unire 60 ml di acqua calda, 1 bustina di lievito, 12 g di zucchero, 1 tuorlo d'uovo e 75 g di farina
- mescolare ed amalgamare bene il tutto
- coprire con un panno umido e riporre in un luogo tiepido per lasciar lievitare un paio d'ore finchè non avrà raddoppiato il suo volume
- una volta che il lievito sarà pronto, in un'altra ciotola sbattere 4 tuorli d'uovo, 100 g di zucchero e 120 ml di acqua
- su di una spianatoia versare a fontana 300 g di farina
- versare al centro della fontana il lievito preparato e mescolare bene
- aggiungere il contenuto della ciotola preparata in precedenza e mescolare ed amalgamare il tutto
- l'impasto sarà un pò appiccicoso e va lavorato per 10 minuti
- ungere la superficie interna di una ciotola a mettere al suo interno l'impasto
- coprire con pellicola e lasciare lievitare per 2 ore in un luogo tiepido
- trascorso tale tempo mettere l'impasto su di una spianatoia infarinata
- aggiungere 200 g di farina, 4 tuorli d'uovo, 120 ml di acqua, 30 g di zucchero, 1 uovo, la scorza di un limone grattugiata ed impastare per 10 minuti
- ungere la superficie interna di una ciotola a mettere al suo interno l'impasto
- coprire con pellicola e lasciare lievitare per 2 ore in un luogo tiepido

Troverai sicuramente interessante: Ricetta per torta Kinder Delice buona e naturale fai da te

- trascorso tale tempo imburrare ed infarinare due stampi per pandoro
- togliere l'impasto dalla ciotola e dividerlo in due per formare due palle
- mettere una palla per ogni stampo e lasciar lievitare per 90 minuti
- trascorso tale tempo infornare per 35 minuti in forno preriscaldato a 190 °C
- la prova da effettuare per verificare che il pandoro sia pronta è infilare un bastoncino per spiedini all'interno, e se quando lo si estrae è pulito allora si può togliere tranquillamente dal forno
- togliere dagli stampi e lasciare raffreddare
- in una ciotola mescolare lo zucchero a velo e 120 ml di acqua
- versare questo composto sul pandoro e servire!

Per approfondire:
Tutto Natale. Idee, atmosfere, ricette 
Scuola di cucina. Ricette di Natale.  
Natale in festa. Ricette e decorazioni per la tavola. 
Festeggiamo il Natale. Tradizioni, addobbi, regali, ricette...

Se l'articolo ti è piaciuto mi fai un regalo? Condividilo con i tuoi amici!


Vuoi conoscere le nuove ricette prima degli altri? Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!

* Campo obbligatorio

** Iscrivendoti a fareacasa.it dai il consenso a ricevere periodicamente sulla tua casella email i nostri articoli 

Nessun commento:

Posta un commento