Fatto in casa: Panettone fatto in casa. L'immancabile Re dei dolci delle feste
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Panettone fatto in casa. L'immancabile Re dei dolci delle feste


Non è davvero Natale senza panettone. Durante il periodo delle feste gli scaffali dei supermercati sono zeppi  di panettoni di ogni marca e di  ogni variante di ingredienti.
Sinceramente a volte è anche difficile sceglierne uno, e soprattutto capire quale si avvicina di più al tradizionale dolce di Milano.
Ed allora perchè non essere davvero originali con un panettone fatto in casa? Probabilmente il risultato non sarà come quelli acquistati, ma non lasciatevi ingannare: sono i prodotti industriali che si allontanano dal vero panettone con uva passa o canditi, così come sono zeppi di dolcificanti, coloranti e conservanti.
Un panettone fatto in casa garantisce un sapore genuino e sicuramente più vicino al vero panettone di Milano.

Ingredienti necessari per preparare il panettone (devono essere tutti a temperatura ambiente):
- 4 uova
- 2 tuorli di uovo
- i semi di una bacca di vaniglia
- 200 g di zucchero di canna
- 350 g di burro
- 14 g di lievito secco
- 50 g di miele
- 900 g di farina 
- 250 g di uva passa o canditi
- 100 g di arancia candita
- 1 cucchiaino di sale
- scorza di arancia e limone in proporzione 1 a 2


Procedimento:
- mettere in un pentolino 80 g di acqua tiepida, un pizzico di zucchero e 7 g di lievito
- scaldare e portare ad ebollizione
- quando le bolle dell'ebollizione si muteranno in una sorta di grumi 
- aggiungere 70 g di farina e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio
- mettere in una terrina 60 g di acqua tiepida, altri 7 g di lievito, il composto preparato in precedenza e mescolare bene
- aggiungere 2 uova, 180 g di farina e 50 g di zucchero e mescolare bene con uno sbattitore
- aggiungere 125 g di burro in pezzi a temperatura ambiente 
- continuare a mescolare bene per amalgamare il tutto
- lasciare riposare fino a che il composta non abbia raddoppiato il suo volume
- nell'attesa che l'impasto cresca è bene preparare la frutta candita


- far rinvenire l'uva passa in acqua tiepida per mezz'ora
- tritare la scorza d'arancia e l'arancia candita
- unire in una ciotola la scorza d'arancia, l'arancia candita, l'uva passa e 50 g di farina
- una volta che l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, aggiungere il sale, i semi di vaniglia, il miele, 2 uova, 2 tuorli d'uova, 150 g di zucchero e mescolare bene il tutto
- una volta che gli ingredienti saranno ben impastati aggiungere altri 125 g di burro in pezzi a temperatura ambiente
- mescolare fino al completo assorbimento del burro
- aggiungere 600 g di farina ed impastare con lo con con una frusta a gancio fino ad ottenere una palla liscia
- coprire l'impasto e aspettare che abbia triplicato il suo volume
- preparare una teglia a bordo basso di 20 cm di diametro
- costruire una sorta di muro circolare con la carta da forno da applicare all'interno della teglia. Il muro di carta forno deve essere alto 15 cm ed avere un diametro pari a quello della teglia ed i bordi vanno fermati con la spillatrice. Nel caso risulti troppo delicato basta raddoppiare la carta utilizzata
- su una spianatoia infarinata versare l'impasto lasciato a lievitare
- aprire l'impasto fino ad ottenere uno strato di 1 cm di spessore
- aggiungere sopra l'impasto aperto la metà della frutta preparata in precedenza


- a questo punto arrotolare l'impasto ancora una volta e formare una palla
- ridistenderlo come prima ed aggiungere l'altra metà di frutta
- arrotolare un'ultima volta l'impasto formando nuovamente una palla
- mettere la palla all'interno del muro di carta forno costruito nella teglia
- lasciar crescere l'impasto fino a quando raggiungerà il bordo superiore della carta
- cuocere a 200 °C in forno già preriscaldato per 10 minuti
- trascorso tale tempo abbassare la temperatura a 170 °C e lasciar cuocere per 90 minuti
- durante la cottura tenere sotto controllo la crosta del panettone per assicurarsi che non bruci
- trascorso il tempo di cottura il panettone fatto in casa è pronto!

Per saperne di più:
La torta che vorrei. L'arte italiana del cake design 
Sweet table. Le più belle creazioni di Cake design 
Dolci & decorazioni

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento