Fatto in casa: Ricetta ravioli al vapore fatti in casa. Un classico della cucina cinese
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Ricetta ravioli al vapore fatti in casa. Un classico della cucina cinese


I ravioli al vapore sono un vero grande classico della cucina cinese nel mondo, così come gli involtini primavera. In oriente vengono consumati come antipasto o spuntino di mezza giornata, ed anche in occidente rappresentano uno degli antipasti etnici più famosi. Possono essere ripieni di carne, verdure, pesce, ed aromatizzati con zenzero ed altre spezie.
La tradizione vuole che i ravioli vengano cotti al vapore all'interno di cesti di bambù ed adagiati su una foglia di cavolo. E' possibile preparare in casa ottimi ravioli al vapore, basta seguire questa facile ricetta.

Ingredienti necessari per preparare 20 ravioli al vapore:
Per la pasta:
- 150 ml di acqua
- 250 g di farina
- sale q.b.

Per il ripieno:
- 150 g di carne di suino macinata
- 100 g di cavolo, meglio se cavolo cinese
- 1 carota
- 50 g di gamberi sgusciati
- 1 scalogno
- 2 cucchiai di salsa di soia
- erba cipollina
- 2 g di zenzero


Modalità di preparazione:
Preparazione della pasta:
- mettere la farina a fontana all'interno di una ciotola
- aggiungere un pizzico di sale e l'acqua versandola un pò per volta
- amalgamare gli ingredienti
- continuare a lavorare l'impasto su una spianatoia infarinata fino a quando non diventerà compatto
- una volta ottenuto la consistenza giusta, avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciarlo riposare per un'ora in luogo fresco e asciutto

Altri famosi piatti cinesi da preparare in casa:


Preparazione del ripieno:
- lavare il cavolo, lo scalogno e la carota, e tritarli finemente
- sminuzzare i gamberetti e metterli all'interno di una ciotola insieme al tritato di suino ed amalgamarli
- aggiungere il cavolo, carota e scalogno all'interno della ciotola con la carne
- spolverare con lo zenzero
- aggiungere 2 cucchiai di salsa di soia
- aggiungere erba cipollina tritata q.b.
- amalgamare per bene il tutto
- Lasciare riposare in frigorifero per mezz'ora in modo da far insaporire al punto giusto il tutto


Preparazione dei ravioli:
- trascorso il tempo di riposo per la pasta, stenderla aiutandosi con un mattarello su una spianatoia infarinata
- ricavare dei dischi di circa 7 cm di diametro aiutandosi con un bicchiere o un tagliapasta
- a questo punto assottigliare ancora un pò i dischi con il mattarello
- mettere un cucchiaio di ripiene al centro di ogni disco di pasta
- inumidire i bordi dei dischi con le dita bagnate
- chiudere i dischi a mezzaluna e premere sui bordi per far aderire bene la pasta
- prendere un raviolo e fare delle pieghe ondulate da un capo all'altro
- ripetere l'operazione per tutti i ravioli
- porre il cestello di bambù all'interno di una wok riempita con due dita di acqua in ebollizione
- nel caso non si disponga del tradizionale cestello cinese in bambù, va bene qualunque cestello per cottura al vapore
- foderare il fondo del cestello con foglie di cavolo
-adagiare i ravioli sulle foglie di cavolo facendo attenzione a non farli toccare uno con l'altro
- far cuocere con il coperchio sul cestello
- per stabilire quando il tempo è sufficiente bisogna attendere che la pasta diventi trasparente
- a questo punto i ravioli al vapore fatti in casa sono pronti
- irrorare con salsa di soia prima di servire i ravioli

Per saperne di più ed approfondire:
Cina. 100 ricette facili da realizzare a casa propria 
Cucinare cinese 
Nuova cucina cinese 
Sapori dal mondo. Le specialità della cucina araba, cinese, indiana, tex mex


Se l'articolo ti è piaciuto mi fai un regalo? Condividilo con i tuoi amici!


Vuoi conoscere le nuove ricette prima degli altri? Iscriviti alla nostra newsletter e resta sempre aggiornato!

* Campo obbligatorio

** Iscrivendoti a fareacasa.it dai il consenso a ricevere periodicamente sulla tua casella email i nostri articoli 

Nessun commento:

Posta un commento