Fatto in casa: Pulire e sgrassare il forno con metodi naturali ed ecologici senza utilizzare prodotti chimici
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Pulire e sgrassare il forno con metodi naturali ed ecologici senza utilizzare prodotti chimici


Probabilmente la pulizia del forno è quella più fastidiosa tra quelle domestiche, al punto che molto spesso viene tralasciata con conseguente accumulo di incrostazioni al suo interno. Per ovviare al problema si finisce con l'utilizzare prodotti chimici per questo tipo di pulizia, che risultano effettivamente efficaci, ma a fronte di un prezzo elevato, e della pericolosità per la salute e l'ambiente a causa dei componenti chimici nocivi contenuti al loro interno. Senza dimenticare che se tali prodotti non vengono rimossi per bene, rischiano di contaminare i cibi.
Ecco l'importanza di usare solo ingredienti naturali per pulire e sgrassare a fondo il forno, per ottenere risultati simili, se non migliori, di quelli ottenuti con i prodotti chimici, a tutto vantaggio dell'ambiente e della nostra salute. 
Ecco gli ingredienti naturali più efficaci per sgrassare e pulire il forno:
- Aceto: da sempre l'aceto è conosciuto per il suo alto potere sgrassante e disinfettante. Per utilizzarlo a dovere per lo scopo, è sufficiente aggiungerne un bicchiere in una pentola con acqua calda prima che questa arrivi a bollitura. Una volta che la bollitura sarà raggiunta mettere la pentola all'interno del forno acceso a 100°C. Lasciare la pentola all'interno per 15 minuto, dopodiché toglierla e lasciarla raffreddare. Usando una spugna pulire le pareti del forno che si sgrasseranno magicamente.


- Limone: è l'ideale per sgrassare a fondo e lasciare un piacevole profumo. Tagliare a metà due grossi limoni e spremerne il succo, senza i semi, sulle superfici da pulire. Quel che resta dei limoni va messo in un tegame, che verrà riposto all'interno del forno acceso a 180 °C per 30 minuti. Trascorso tale tempo spegnere e rimuovere il tegame. Ora basterà passare una spugna  per ottenere una pulizia profonda e profumata.

- Bicarbonato e sale: aggiungendo i due ingredienti in un bicchiere d'acqua, si ottiene un efficacie pulitore contro le incrostazioni più vecchie e profonde. Basta passare la miscela ottenuta su tutte le pareti del forno e lasciare agire per almeno un'ora. Poi un semplice risciacquo porterà il forno ad essere perfettamente pulito.

Per approfondire:


2 commenti:

  1. Qst pagina la trovo talmente utile ed interessante che credo che i "Mi Piace" dovrebbero moltiplicarsi a vista d'occhio.. facciamo di tutto per condividerla e farla crescere!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Jenny per il tuo incoraggiante commento!

    RispondiElimina