Fatto in casa: Come preparare il Seitan fatto in casa. Il Re della cucina vegan
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Come preparare il Seitan fatto in casa. Il Re della cucina vegan


Probabilmente il vero Re della cucina vegan è il Seitan, piatto che viene tramandato dalla cucina cinese e che trova sempre più spazio tra le abitudini alimentari degli occidentali. E' il vero sostitutivo della carne in quanto apporta le stesse calorie, ma i grassi saturi sono praticamente assenti così come il colesterolo. Il Seitan è altamente proteico ed ha una consistenza più morbida rispetto alla carne. Si presta a tantissime ricette che prevedono l'utilizzo della carne, sostituendola perfettamente. Il Seitan può essere acquistato già pronto all'uso, ma è possibile prepararlo facilmente in casa. L'unica controindicazione è che non è adatto ai celiaci.

Gli ingredienti necessari per preparare il Seitan fatto in casa: 
- 1 Kg di farina di Manitoba
- 600 ml di acqua
- 1 gambo di sedano
- 1 carota
- 1 spicchio d'aglio
- sale
- sale grosso
- salsa di soia
- pepe bianco

Ingredienti facoltativi per chi volesse arricchire il Seitan:
- spezie varie come zenzero, dragoncello, paprika
- dado vegetale, magari fatto in casa come abbiamo imparato in questo post precedente


Procedimento per la preparazione del Seitan:
- mettere gradualmente la farina, l'acqua ed un pizzico di sale in una terrina ed impastare per 10 minuti in modo da ottenere un composto che non sia appiccicoso ed allo stesso tempo che sia morbido. Il rapporto acqua/farina è sempre di 600 ml di acqua per ogni Kg di farina
- una volta terminato di impastare formare una palla che sarà lasciato immerso in acqua per circa 2 ore
- trascorso tale tempo mettere la palla in uno scolapasta in modo da eliminare tutto l'amido in eccesso lavandola per almeno un quarto d'ora. Più tempo si lascerà la palla d'impasto in ammollo e minore sarà il tempo necessario per il lavaggio
- quando l'acqua di lavaggio sarà limpida si può terminare con questa operazione e si lascerà scolare per bene sempre all'interno dello scolapasta
- dare all'impasto la forma di un salsicciotto o di una mozzarella e metterlo all'interno di una garza o un canovaccio pulito
- chiudere i due bordi del canovaccio aiutandosi con dello spago da cucina


- mettere in una pentola con abbondante acqua la carota ed il sedano tagliati a pezzettini
- aggiungere il sale grosso, la salsa di soia ed il pepe bianco. Se si vuole aggiungere anche le spezie facoltative ed il dado vegetale
- mettere il il canovaccio con l'impasto all'interno di questo brodo e lasciarlo cuocere per circa un'ora e mezza. Se si vuole velocizzare l'operazione si può utilizzare una pentola a pressione i  modo da dover cucinare per soli 30 minuti
- trascorso tale tempo togliere il canovaccio dal brodo e lasciare freddare
- affettare e preparare nel modo preferito

Per approfondire:
Bioricettario. 250 ricette di cucina naturale suddivise per stagione 
Solo crudo. Cucina naturale integrale
Cucina naturale in 30 minuti. 25 menu vegetariani a base di prodotti di stagione 
 44 menu, oltre 200 ricette per il piacere di mangiar sano

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento