Fatto in casa: Ricetta per preparare un ottimo e sano omogeneizzato
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Ricetta per preparare un ottimo e sano omogeneizzato


Le mamme, si sa, esigono solo il meglio per il proprio bambino. In commercio esistono molteplici pappe ed omogeneizzati, di certo non proprio economici e comunque di produzione industriale. 
Eppure, a ben pensare, un tempo le mamme svezzavano i loro bimbi a forza di pappe e preparati vari fatti con le loro mani ed in casa con prodotti naturali, e tutto sommato si è venuti su bene lo stesso, no?
Oggi si sta riscoprendo il piacere di dar da mangiare ai propri figli cibi di indiscussa qualità realizzati con le proprie mani da mamma.
Il tutto in maniera assolutamente sicura e concordata con il pediatra. 
Dopo i sei mesi di vita, l'omogeneizzato diventa l'alimento principale dei bambini, ed oggi impareremo come preparare un ottimo e sano omogeneizzato in casa. Il pediatra ci consiglierà su quale tipo di carne o pesce sia più indicato per il nostro bambino, e quando si domanderà come preparare la frutta la risposta sarà senz'altro quella di frullarla o grattugiarla fresca, magari aggiungendo qualche gocciolina di limone per evitare che tenda ad annerirsi.

Ecco cosa occorre per preparare omogeneizzati di carne o pesce:
- carne o pesce (il tipo di carne o pesce utilizzato sarà concordato con il pediatra, così come la quantità da utilizzare)
- cestello o pentola per cottura a vapore
- un omogenizzatore o frullatore (l'omogenizzatore, a differenza del frullatore, dovrebbe prevenire la formazione di bolle d'aria che possono causare coliche fino agli otto mesi di vita, dopo questa età spariranno. E comunque durante la cottura dell'omogeneizzato nel brodo le eventuali bolle d'aria saranno completamente eliminate)
- vasetti per la conservazione


Modalità di preparazione dell'omogeneizzato:
- ridurre a pezzetti piccoli la carne o il pesce
- cuocere a vapore i pezzetti
- a cottura ultimata mettere i pezzetti nell'omogenizzatore aggiungendo un pò d'acqua di cottura e omogeneizzare fino ad ottenere una cremina densa e morbida
- si consiglia di non frullare troppa carne contemporaneamente, ma di suddividerla in più frullate
- versare il preparato in vasetti di vetro precedentemente sterilizzati 
- l'omogeneizzato potrà essere conservato in congelatore. Al momento dell'utilizzo bisogna toglierlo e lasciarlo scongelare a temperatura ambiente. Versandolo nel brodo o nella pastina si stempererà definitivamente e sarà ottimo da servire. Il vostro bimbo apprezzerà.

Il risultato sarà del tutto simile agli omogeneizzati in vendita. Gli omogeneizzati preparati in casa hanno il vantaggio di esaltare meglio i sapori dei cibi, in questo modo i bambini sapranno riconoscerli meglio quando mangeranno cibi solidi e faranno meno fatica ad abituarsi.

Per saperne di più: 
100 baby pappe. L'alimentazione naturale nel primo anno di vita 
Il cucchiaino d'argento. 100 pappe e piattini golosi 
W la pappa! Dall'introduzione dei cibi solidi all'alimentazione adulta 
Fate la pappa. Come risolvere i problemi del vostro bambino a tavola e farlo mangiare felice

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI OPPURE CONDIVIDI SUL TUO SOCIAL NETWORK PREFERITO!

Nessun commento:

Posta un commento