Fatto in casa: Fare una saponetta profumata e naturale all'arancia con il fai da te
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Fare una saponetta profumata e naturale all'arancia con il fai da te


Perchè non prendersi cura della propria pelle con un sapone 100% naturale e biologico, senza sostanze chimiche nocive che aggrediscono? Perchè magari non una saponetta all'arancia? Perchè non con la soddisfazione di farla in casa con il fai da te? Servono pochissimi ingredienti per realizzare un sapone adatto a tutti, efficace e sicuro.
Ormai è risaputo che i saponi di produzione industriale contengono sostanze chimiche e schiumogene che irritano la pelle con arrossamenti, pruriti e reazioni allergiche. La soluzione sta nell'autoproduzione di tutto ciò che serve alla cura della persona. Con poca spesa si ottiene un risultato eccellente e nel pieno rispetto della salute e dell'ambiente.

Ecco cosa occorre per realizzare un sapone all'arancia e cannella:
- 2 arance biologiche seccate
- cannella tritata
- 250 g di soda caustica
- 2 kg olio d'oliva


Modalità di preparazione:
- grattugiare la buccia delle arance in modo da ricavarne una specie di farina
- aggiungere la cannella nella quantità necessaria a raggiungere il grado di profumazione desiderato
- frullare il tutto e versare la farina ottenuta in un piatto
- mettere 600 g di acqua (meglio se quella recuperata dal risciacquo del bicchiere del frullatore) in una pentola
- a questo punto del procedimento è consigliato vivamente di indossare guanti, mascherina ed occhiali protettivi
- aggiungere la soda caustica e mescolare bene con un cucchiaio di legno. A questo punto il composto si scalderà fino a raggiungere gli 80 °C, perciò prestare attenzione
- dopo aver mescolato ed amalgamato bene il tutto lasciare raffreddare
- mettere l'olio d'oliva in un'altra pentola, accendere il fuoco e portarlo fino a 45 °C
- si dovranno portare le due pentole (quella con acqua e soda caustica, e quella con l'olio) entrambe a 45° C, una raffreddandola e una scaldandola
- arrivati all'equilibrio di temperatura, versare l'olio all'interno della pentola con acqua e soda caustica
- con l'aiuto di un frullatore ad immersione frullare bene il tutto. Si consiglia di tenere il frullatore sul fondo della pentola in modo da evitare pericolosi schizzi
- appena si sarà formata una specie di crosticina gelatinosa sulla superficie smettere di frullare


- aggiungere la farina di arancia e cannella preparata in precedenza
- mescolare bene ed amalgamare il tutto
- versare il composto ottenuto negli stampini (si possono usare stampini per dolci, o scatolette e vasetti  vari, o qualunque cosa suggerisca la vostra fantasia)
- riporre gli stampini in luogo fresco ed asciutto
- dopo 3 giorni togliere il sapone dagli stampini
- metterli in una grata o una cassetta per frutta
- lasciare così stagionare in luogo fresco ad asciutto per almeno 4 settimane
- trascorso tale tempo il nostro sapone all'arancia e cannella è pronto. 100% naturale, biologico e biodegradabile, delicato sulla pelle e profumato. E fatto con le nostre mani e la nostra passione!

Per approfondire: 
Corso rapido. Saponi e saponette 
Il tuo sapone naturale. Metodi, ingredienti, ricette 
Creare con il sapone

Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento