Fatto in casa: Birra fatta in casa con il kit di fermentazione: ecco come fare
Ricette per l'autoproduzione casalinga. Fai da te cosmetica, prodotti per la pulizia, e oggetti d'arredo. Rimedi naturali per la salute. Tanti consigli pratici per il risparmio. Questo è Fareacasa.it
Fatto in casa

Idee tecniche e consigli per risparmiare nella vita quotidiana.

Birra fatta in casa con il kit di fermentazione: ecco come fare

Birra fatta in casa con il kit di fermentazione
Fare la birra in casa sta prendendo sempre più piede in Italia, e con i kit di fermentazione la cosa si è notevolmente semplificata. Una volta procurato il kit di fermentazione basta aggiungere solo acqua zucchero e bottiglie per avere 23 litri di birra prodotta in casa da condividere con amici e parenti e fare gli sboroni.
Se decidete di cimentarmi nell'arte del mastro birraio raccomandiamo una accortezza maniacale sull'igiene. Lavorare con attrezzature debitamente disinfettate ed in locali idonei. Mastri birrai sì, ma in ottima salute!

Ecco cose occorre:

kit di fermentazione
- 1 latta di malto per birra (se non compreso nel kit ) della qualità preferita
- 1 kg di zucchero
- acqua

Procedimento per fare la birra in casa:
- scaldare la latta di malto per 10 minuti a bagnomaria
- portare ad ebollizione 4 litri d'acqua in una pentola capiente
- a ebollizione raggiunta versare all'interno dell'acqua il malto precedentemente scaldato e lo zucchero
- mescolare accuratamente
- quando tutto sarà sciolto raffreddare il composto ottenuto nel minor tempo possibile. Si consiglia di immergere la pentola in un recipiente con acqua, o nel lavandino mezzo riempito
- a raffreddamento raggiunto versare il composto nel fermentatore compreso nel kit

Potrebbe interessarti: Nutella fatta in casa

- aggiungere nel fermentatore fino a raggiungere i 23 litri di capienza (non 23 litri di acqua ma 23 litri in totale tra composto preparato precedentemente + acqua aggiunta)
- prelevare un campione di birra con il densimetro (contenuto nel kit) e prendi nota della densità
- quando il termometro (contenuto nel kit) segnerà 20°C versare all'interno del fermentatore la bustina di lievito (contenuta nel kit)
- mescolare energicamente
- chiudere il fermentatore ed attendere qualche ora che la fermentazione abbia inizio. L'inconfondibile gorgoglio del gorgogliatore (contenuto nel kit) vi segnalerà che la fermentazione è in atto
- lasciare a fermentare in luogo fresco e asciutto per qualche settimana
- dopo un paio di settimane verificare la densità con il densimetro. Se è di 4 volte inferiore a quella misurata in fase di preparazione (esempio: densità iniziale 1060 - densità attuale 1015) la birra fatta in casa è pronta, altrimenti attendere un'altra settimana fino a raggiungere la giusta densità
- imbottigliare evitando di immettere nelle bottiglie il fondo che nel frattempo si sarà depositato nel fermentatore
- tappare e conservare le bottiglie in un luogo fresco e asciutto per almeno altre 2 settimane
- trascorso questo tempo la birra è pronta per essere stappata e bevuta

Potrebbe interessarti: Impariamo a fare il dado vegetale naturale in casa

Più tempo trascorre prima di stapparla e più la birra assume un sapore deciso. Con l'esperienza affinerete i tempi preferiti. Esistono molteplici varietà di malto per birra, quindi infiniti modi per sbizzarrirsi con la birra fatta in casa.

Per approfondire:
La tua birra fatta in casa 
Progettare grandi birre 
Birra. Storia e degustazione, tipologie di tutto il mondo, ricette e abbinamenti 
1001 birre da provare nella vita. Una selezione delle migliori birre di tutto il mondo
Tutto ciò che serve per la birra fatta in casa



Se l'articolo ti è piaciuto RESTA SEMPRE AGGIORNATO ISCRIVENDOTI ALLA NOSTRA NEWSLETTER CLICCANDO QUI

Nessun commento:

Posta un commento